Δευτέρα, 25 Ιουλίου 2016

Αρχαιότητες...


Η φωτογραφία προέρχεται από πατριωτικό ιστότοπο της Κομοτηνής  (δες εδώ).
Παρουσιάζει ανάρτηση Τούρκου στο facebook (https://www.facebook.com/105807299512883/photos/a.121450181281928.25338.105807299512883/1023772931049644/?type=3&theater) που εξανίσταται για το πώς αντιμετωπίζουν οι συμπατριώτες του τις αρχαιότητες στην χώρα τους,ενώ στη Γερμανία ο ναός του Δία της Περγάμου (παραθέτει φωτογραφία) φροντίζεται άριστα. Σημειώνουμε πως τα μεμέτια όλους αυτούς τους Ελληνικούς πολιτιστικούς θησαυρούς τους θεωρούν δικούς τους...
Τούρκικα δεν γνωρίζουμε και η μετάφραση google (στον σύνδεσμο) πάσχει.Παρατηρούμε,κρίνουμε,στοχαζόμαστε.


Δείτε όμως: 
Adire le vie social è ormai più efficace che adire le vie legali.

Per informazioni chiedere agli 8.200 iscritti del gruppo Facebook Anima Vesuviana, che sono riusciti a convincere la Soprintendenza Archeologica di Pompei a rettificare l’ennesimo strazio del già iper-bistrattato sito di scavi.
Oggetto della diatriba i rubinetti moderni conficcati indegnamente nella fauci di alcunimascheroni antichi, risalenti a duemila anni fa e da più di un decennio utilizzati comefontane per dissetare i turisti in gita nell’ardente Valle del Vesuvio. Il problema, oltre che estetico, era anche funzionale: per far sgorgare l’acqua bisognava premere il pomello con un certo impeto, rischiando di prendere a pugni e quindi sfigurare il volto della statua. La Soprintendendenza, pressata dal gruppo Facebook, ha rimediato in parte allo scempio, surrogando i rubinetti in plastica con modelli più resistenti in ottone che non richiedono la forza bruta per ottenere uno zampillo e risultano un po' meno molesti alla vista.

“L'animata denuncia della pagina Anima Vesuviana ha raggiunto la Soprintendenza Archeologica di Pompei, che ha deciso di sostituire la valvola con una più sottile e maggiormente adeguata alla linearità e al colore della fontana”, scrivono con soddisfazione i volontari, che sottolineano: “Il fondamentale lavoro di denuncia di Anima Vesuviana e dei suoi seguaci ha fornito giustizia alla maestosa opera ma è fondamentale, affinché la bellezza delle città come Pompei rimangano intatte, una maggiore attenzione degli addetti ai lavori, incaricati della tutela delle opere d'arte di cui è colma l'Italia”.

καθώς κι αυτό:





POMPEI, SCEMPIO NEGLI SCAVI: RUBINETTI
MODERNI SU FONTANE DI DUEMILA ANNI FA

COMMENTA


Pompei, scempio negli scavi: rubinetti
moderni su fontane di duemila anni fa
Giovedì 10 Settembre 2015, 20:37
Le fontane pubbliche con i relativi rubinetti degli Scavi di Pompei diventano oggetto di una nuova polemica, questa volta sollevata su Facebook dove sono state postate le foto di mascheroni antichi sui quali, almeno da un decennio, sono stati installati rubinetti moderni ai quali attingono i turisti che visitano per ore il parco archeologico nella Valle del Vesuvio, spesso sotto un sole cocente. Quei pomellì che bisognava pigiare con forza - talvolta prendere a pugni - per far sgorgare acqua dalle fontane antiche, a rischio di distruggere i mascheroni in pietra, sono stati già oggetto nel tempo di varie denunce.  Da qualche giorno, giovani volontari del gruppo Facebook «Anima Vesuviana» hanno riproposto la questione sottolineando l'inadeguatezza estetica dei rubinetti. In poco tempo la Soprintendenza ha sostituito i vecchi rubinetti in plastica con altri in ottone, ricevendo sul web frasi di gratitudine. «L'animata denuncia della pagina Anima Vesuviana - scrivono - che conta quasi ottomila seguaci, ha raggiunto la Soprintendenza Archeologica di Pompei, che ha deciso di sostituire la valvola con una più sottile e maggiormente adeguata alla linearità e al colore della fontana. Il fondamentale lavoro di denuncia di Anima Vesuviana e dei suoi seguaci ha fornito giustizia alla maestosa opera ma è fondamentale, affinchè la bellezza delle città come Pompei rimangano intatte, una maggiore attenzione degli addetti ai lavori, incaricati della tutela delle opere d'arte di cui è colma l'Italia...».
IVIDI LA NOTIZIA


Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου

Τα σχόλια να σχετίζονται με την ανάρτηση και να είναι ευπρεπή.

Σημείωση: Μόνο ένα μέλος αυτού του ιστολογίου μπορεί να αναρτήσει σχόλιο.